DEFINIZIONE:

La tutela della salute e della sicurezza sul lavoro rappresenta una assoluta priorità per l’Italia, che con l’approvazione definitiva nel luglio 2009 del decreto “correttivo” (D.lgs. 3 agosto 2009, n.106) al Testo unico n. 81/2008, ha completato il disegno di riforma iniziato nel 2007, equiparando l’Italia agli standard normativi internazionali ed europei.   

In tal modo, il nostro Paese si è dotato di una legislazione moderna e uniforme sul territorio nazionale, elemento essenziale per perseguire l’obiettivo posto dall’Unione Europea di ridurre del 25% gli infortuni sul lavoro entro il 2012. 

Approfondimenti normativi e procedurali per la prevenzione la tutela della sicurezza sul lavoro

GLI ADEMPIMENTI FORMATIVI:

Lo IAL Molise offre alle aziende la formazione obbligatoria dei lavoratori, dei preposti e dei dirigenti per gli adempimenti e gli aggiornamenti disposti dal D.Lgs. 81/2008 e dal correttivo D.Lgs. 106/2009, disciplinati con l’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011, per la prevenzione del rischio in azienda e per la tutela e la protezione della salute e della sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro.

I corsi offerti sono:

  • Formazione  e informazione dei lavoratori sui rischi generali
  • Formazione e informazione dei lavoratori sui rischi specifici
  • Aggiornamento periodico formazione dei lavoratori
  • RLS Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza
  • RLS Aggiornamento
  • Formazione per RSPP e ASPP (mod. A, B e C)
  • Aggiornamento obbligatorio su primo soccorso

IAL Molise  rilascia gli attestati di frequenza e gestisce le verifiche finali di apprendimento.

Vai al catalogo completo dei corsi

INCENTIVI ALLE IMPRESE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO:

Con l’obiettivo di incentivare la realizzazione di interventi finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, l’Inail, insieme al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, stanzia anche nel 2012 oltre 155 milioni di euro in favore delle piccole e medie imprese italiane.

L’incentivo consiste in un contributo in conto capitale pari al 50% dei costi sostenuti per la realizzazione del progetto presentato. E' compreso tra un minimo di 5.000 euro e un massimo di 100.000 euro e viene erogato alle imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura.

Come indicato nel nuovo bando 2012, disponibile sul portale Inail, dal 15 gennaio al 14 marzo 2013 le imprese potranno utilizzare una procedura informatica che consentirà l’inserimento on line della loro domanda; per accedere alla procedura le imprese dovranno registrarsi al sito www.inail.it

Approfondimenti sul bando INAIL 

Lo IAL Molise è a disposizione per fornire gratuitamente consulenza alle imprese interessate alla partecipazione al bando di finanziamento